VISITA AI SASSI DI MATERA.

Durata: h 2:15 Difficoltà: Semplice

….Città patrimonio dell’UNESCO dal 1993, primo sito al sud Italia e primo sito definito paesaggio culturale, Matera è tutto questo una città straordinaria dalle mille anime, dai mille colori e sempre sorprendente…

La visita guidata si sviluppa attraverso un articolato e singolare percorso all’interno dei caratteristici rioni Sassi.
Partendo dalla zona denominata “il Piano” (ultimo livello di sviluppo urbano sovrastante i Sassi) si procede lungo un dedalo di sentieri, vicoli e scale, dove, calandosi indietro nel tempo, sarà possibile rivivere emozioni lontane.
Una approfondita introduzione storica sulla città, sfruttando la terrazza panoramica sul Sasso Caveoso, analizzando le differenti fasi dell’evoluzione urbana di Matera, permetterà di comprendere e approfondire gli aspetti più caratteristici della storia, dell’architettura e della cultura materana connessa al vivere nei Sassi, anche in riferimento a quegli aspetti che hanno determinato, nel corso dei secoli, il mutare delle condizioni socio-economiche del territorio con il progressivo, lento e inesorabile degrado e abbandono degli storici quartieri Sassi.
Il percorso è scandito da numerose soste di approfondimento storico, con suggestivi scorci panoramici,  e prevede l’ingresso ai principali monumenti ipogei della città, caratteristiche strutture rupestri  come le chiese rupestri, le case grotta, i sistemi di raccolta delle acque, la Matera Sotterranea, le cantine scavate in grotta; tutti elementi necessari alla comprensione dell’architettura e dell’arte rupestre della città, determinanti lo stile di vita nei Sassi.

Al termine del tour sarà offerta gratuitamente una degustazione di prodotti tipici lucani.

Tariffe per il servizio di visita guidata

N.B. I costi degli ingressi alle strutture non sono inclusi nelle tariffe del servizio di visita guidata. Tuttavia esistono soluzioni “tutto compreso” per le quali è possibile prendere accordi comunicando il numero dei partecipanti.
blog comments powered by Disqus